Nome struttura comune provincia regione
Nome struttura comune provincia regione
Nome struttura comune provincia regione
Nome struttura comune provincia regione

CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia Informazioni CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia

Cerca per nome struttura, luogo o tipologia



Musei
CASA MUSEO CINQUECENTESCA
Castelli

CASA MUSEO CINQUECENTESCA
  • CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia
  • CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia
CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia
CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia
        
CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia Categoria: Musei
CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia Distanze:
Da autostrada 14,5 km dal casello di Assago e 12,1 km dal casello di San Donato Milanese
Da aeroporto 8,8 km da Milano Linate e 51 km da Milano Malpensa
Da stazione ferroviaria 2,3 km da Stazione Milano Centrale e 2,2 km da Milano Porta Garibaldi
Eliporto NO
Da centro città 2,8 km
CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia Accesso bus G.T. 50 posti no
        
CENNI STORICI

Una casa museo situata nel cuore di Milano e nata dalla passione dei baroni Bagatti Valsecchi per il collezionismo e per la propria dimora, che trasformarono in uno degli esempi più preziosi dell'arte quattro-cinquecentesca lombarda.


I fratelli Fausto e Giuseppe dagli anni 80 del XIX secolo si impegnarono in prima persona nel restyling del Palazzo, raccogliendo con competenza e gusto raffinato dipinti e manufatti d'arte applicata e provvedendo alla sua decorazione. Rendere splendida Casa Valsecchi per i posteri è stato il significato di una vita intera per questi due gentiluomini. Brillante e vivace Fausto, più tranquillo Giuseppe, pur avendo personalità diverse furono legati da profondo affetto e dopo la loro morte gli eredi abitarono la Casa fino al 1974. Fu Pasino, proprio in quell'anno, a creare la Fondazione Bagatti Valsecchi, dalla quale, dopo l'alienazione alla Regione Lombardia, nel 1994 nasceva il Museo Bagatti Valsecchi giunto fino a noi, con la clausola che gli allestimenti storici del piano nobile fossero integralmente conservati. 

 
CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia
LE STANZE DELLA CASA
Descrizione “Non v’è parte, anche secondaria, che non sia antica o imitata dall’antico, per cui tutto riesce armonico e perfettamente in stile”: così chiosava nel 1885 l'architetto Vespasiano Paravini, visitando le stanze di Casa Bagatti Valsecchi. Infatti un folto numero di abili artigiani lombardi fu magistralmente capace di trovare soluzioni che corrispondessero alle esigenze di utilizzo domestico della Casa, come la doccia o il lavandino ad acqua corrente - in modo che ciò potesse rispettare l’unità stilistica degli ambienti ed il connubio fra arte quattro-cinquecentesca e funzionale modernità ottocentesca.
LE COLLEZIONI
Descrizione Le parole con cui Giuseppe Bagatti Valsecchi passava in rassegna la propria dimora, danno il significato che ancora oggi riveste in tutto il mondo il Museo Bagatti Valsecchi: “… Non si è voluto fare un museo o una collezione, ma bensì la ricostruzione di un’abitazione signorile della metà circa del Cinquecento donde trovasi oggetti del XV e del XVI secolo dei generi più svariati: quadri, arazzi, tappeti, mobili, armi, ceramiche, bronzi, vetri, gioielli, ferri, utensili domestici di ogni qualità raccolti con studio accurato e restituiti al loro uso originario”. La realtà stupefacente di fronte a cui si trova oggi il visitatore, è che tutti i manufatti antichi contenuti nel Museo erano anche oggetti d’uso comune, impiegati nella vita domestica e quotidiana della Famiglia Bagatti Valsecchi. Inoltre il Museo contiene una incredibile raccolta di armi ed armature costruita su modello di un'antica sala d'arme, scenografica ed in linea con il gusto del collezionismo ottocentesco lombardo. La scelta privilegiata dell'
GLI SPAZI PER EVENTI
Introduzione agli spazi. Il Museo Bagatti Valsecchi ha cinque spazi originali ed unici che possono essere dedicati ai vostri eventi aziendali, con capienza dalle 20 alle 150 persone: Salone, Sala da pranzo, Sala Armigeri, Studio e Loggia. Gli spazi vengono concessi in esclusiva, sia per convegni che per occasioni conviviali, dopo la chiusura serale del museo, dalle 18.00 circa. Nella giornata di lunedì, il Museo può essere utilizzato in esclusiva fin dalla mattina, essendo chiuso al pubblico. Inoltre all'interno delle sale è possibile organizzare concerti e visite guidate in esclusiva con storici dell'arte di elevata competenza.
IL SALONE
Descrizione Dimensioni: mq 85 Capienza: fino ad 80 persone sedute, 150 in piedi. Il Salone esprime pienamente il connubio fra rispetto dell'autenticità rinascimentale e le esigenze di una casa vissuta. È l’ambiente più vasto di casa Bagatti Valsecchi con un importante soffitto, adornato da cassettoni lignei decorati. Il grande lampadario centrale a cui si affiancano otto torciere e quattro lampade a piedistallo, erano inizialmente alimentati a gas e successivamente furono tutti precocemente convertiti all’alimentazione elettrica. Un fatto avveniristico per le case milanesi, frutto dell’interesse dei Baroni Valsecchi per la moderna tecnologia e per le più futuristiche invenzioni della propria epoca.
LA SALA DA PRANZO
Descrizione Dimensioni: mq 49 Capienza: fino a 30 persone sedute, 70 in piedi. Arricchita da imponenti arazzi che celebrano la vita del Re Ciro, nonché da manufatti rinascimentali si presenta come luogo di eleganza e convivialità, dove la Famiglia Valsecchi si riuniva utilizzando anche allestimenti più moderni e funzionali. Basti pensare che nell'office adiacente, già veniva utilizzato un montacarichi per il passaggio delle vivande!
LO STUDIO
Descrizione Dimensioni: mq 30 Capienza: fino a 20 persone in piedi. Al tempo dei Baroni Bagatti Valsecchi, questa stanza, pur essendo utilizzata come studio per leggere, scrivere e rilassarsi, era anche e soprattutto quella in cui i padroni di casa vivevano il loro tempo più importante, ricevendo visite o trattando l’acquisto di opere per la loro dimora. Di conseguenza, le porte elegantemente incorniciate e il marmo bicolore del pavimento, i dipinti antichi, e gli arredi intagliati, simboleggiavano la ricchezza della dimora e quindi non a caso lo studio era stato scelto come primo ambiente di accoglienza al piano nobile per gli ospiti introdotti dall’ingresso di via Santo Spirito.
LA SALA ARMIGERI
Descrizione Dimensioni: mq 44 Capienza: fino a 40 persone in piedi. Caratterizzata da un ottocentesco lavabo in marmo rosso al cui interno è inserito un frammento cinquecentesco, la sala riprende il senso della collezione intera, diretta a coordinare armoniosamente arte rinascimentale e modernità dell'epoca ottocentesca. Questo ambiente dispone di un proprio accesso da Via S. Spirito, ancora oggi utilizzabile per gli eventi, che aveva lo scopo di rendere indipendenti gli spazi dei due fratelli Valsecchi, molto legati, ma nello stesso tempo così diversi caratterialmente da desiderare una marcata autonomia quotidiana.
LA LOGGIA
Descrizione Dimensioni: mq 80 Capienza: fino a 50 persone sedute, 80 in piedi. Fa parte degli spazi esterni di Palazzo Bagatti Valsecchi e non è inserita nel consueto percorso di visita al pubblico: quindi può essere ammirata e goduta esclusivamente da chi prenota gli spazi del Museo per il proprio evento privato. Si affaccia da un lato sul cortile del Palazzo, dall’altro su via Santo Spirito. La loggia è adornata da un colonnato in stile rinascimentale e lo spazio si apre in una terrazza semicoperta ornata da una preziosa balaustra, perfettamente godibile nei mesi estivi e tardo primaverili per eleganti cene di gala o nei primi dolci pomeriggi autunnali per un cocktail creativo.

CASA MUSEO CINQUECENTESCA Milano Milano Lombardia


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
 





Siti Internet by InYourLife
CASTELLI E DIMORE STORICHE®
Via Giovan Battista Niccolini, 9
50121 Firenze - Toscana - Italia
Tel. 055.240435 - Cell. 335.5203624
info@castelliedimorestoriche.it

Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati